Coronavirus cinese – Forum investireoggi.info

Pubblicato originariamente da DLS

vedi Messaggio

Ciao,

Difficile da sapere. Il virus esiste, senza dubbio, ma tutto il panico creato e le misure prese hanno poca logica, ed è chiaro che ero un allarmista a febbraio quando nel mio lavoro avevo messo in guardia sul pericolo. Investigndolo analizzando freddamente i numeri è facile pensare che dietro ci sia “qualcosa”.

Se dai un’occhiata al thread “Strange Coronovirus Events” o qualcosa del genere, vedi che le cose non si adattano e dipinge molto verso una “plandemia”. Mai, per un sistema già rotto (pensioni, ecc.) Una crisi economica sta andando molto bene per i politici a causa del “virus”, e questa crisi sarà probabilmente molto peggiore rispetto al 2008.

Poi tutta la storia con maschere, vaccinazioni obbligatorie e allontanamento sociale. Ad esempio, ci sono molti esperti che dicono che le maschere non funzionano, nel REVS, sono peggio per la nostra salute e cosa ha fatto ieri il governo? Costringendoci a usarli in “spazi pubblici”.

Non sono un nuotatore dell’OMS ma anche loro sconsiglio l’uso di maschere:

https://www.who.int/es/emergencies/d…w-to-use-masks

Cosa ne pensi?

Ciao

“Ci sono molti esperti che dicono che le maschere non funzionano, nel REVS, sono peggio per la nostra salute” Quindi non è perché i bagni li trasportano che saranno comunque infettati. Vorrei vedere quale esperto dici che indica che la maschera è peggiore per prevenire il coronavirus (Spiriman?) Perché l’OMS secondo il link che mandi: https://www.who.int/es/emergencies/d … w- to-use-masks non è che sconsiglio l’uso di maschere ma lo consiglio in questi casi:

  • Se sei sano, devi indossare una maschera solo se ti prendi cura di qualcuno che è sospettato di avere l’infezione per 2019-nCoV.
  • Indossa una maschera anche se hai la tosse o lo starnuto.

È passato molto tempo da quando le persone si lamentavano di non essere costrette a indossare maschere (e siamo rimasti inorriditi da queste immagini di persone che hanno pietà in metropolitana e senza maschera) e ora è sul REVS (sto parlando della Spagna ovviamente , questo è il caso che conosco meglio), presumibilmente abbiamo detto che anche i passaggi asiatici hanno migliorato molto questo problema perché hanno agito prima ei loro abitanti di solito indossano maschere (Corea del Sud, Singapore .. ecc.) quando sono malati. Proprio i continui cambiamenti di criteri del nostro Governo mi fanno pensare che non esiste la “plandemia”, bambini sì, bambini no, maschera sì, maschera no, parrucchiere sì, parrucchiere no. Non più tardi in altri paesi, ma l’incertezza e i cambiamenti improvvisi dei criteri sono in prima linea (sebbene non si possa negare che chiunque possa usarlo come scusa per attuare i propri piani).

Il problema qui in Spagna e in altri paesi è che non siamo abituati a indossare maschere, motivo per cui non credo che costringano tutti a usarle in spazi pubblici chiusi, dal momento che chi deve usarli davvero e dove devi usarli alla fine non li usi. E va preso in considerazione anche il fattore asintomatico. Uso occasionale in luoghi pubblici affollati Non credo che causi trascuratezza (dal momento che non devono essere uguali a quelli che devono usare i professionisti, da qui quelli che se ci fossero controversie per quelli che sono stati dati ai cittadini di Madrid che possono essere per i servizi igienici) né danni alla salute essendo un uso obbligatorio obbligatorio. Ma può alleviare il contagio nei principali focolai di infezione.

https://www.rtve.es/noticias/2020051…/2014252.shtml

“In Germania, i 16 stati federali richiedono l’uso di maschere negli spazi pubblici, così come il Portogallo, che ha ordinato l’uso di maschere anche nei trasporti pubblici e nelle scuole e anche in tutti gli spazi chiusi con la Grecia obbliga a indossare la maschera nelle aziende e nei servizi , nei trasporti e nei taxi Anche la Repubblica Ceca ha ordinato l’uso di maschere negli spazi pubblici almeno fino a giugno. L’Austria ha stabilito che i cittadini debbano indossare la bocca e il naso nei negozi e nei trasporti pubblici.

Le maschere sono obbligatorie in Italia al chiuso (dove il Governo limita il prezzo massimo della maschera a 0,50 euro). In Francia sono obbligatori sui trasporti pubblici, e anche per tutti gli insegnanti e gli studenti delle scuole superiori. I Paesi Bassi inoltre obbligano solo l’uso di maschere sui mezzi di trasporto condivisi.

No, secondo me è abbastanza corretto costringerlo all’uso in luoghi pubblici affollati.

Leave a Reply