Come utilizzare il modello rotondo su un giorno o un’isola

Oggi vedremo il modello trasformato in un giorno o un’isola, una figura di chartist dal gruppo di inversioni di mercato o cambiamenti di tendenza.

Ma prima di analizzarlo, lascia che te lo dica in prismabursatil.com “Il netflix finanziario”, sto caricando video corsi per imparare a investire in borsa e fare trading. E uno di questi è come fare trading utilizzando modelli di inversione di tendenza e questo è incluso questo modello di turnaround di un giorno. Tutto questo partendo da zero, in modo semplice e divertente attraverso brevi video in modo che il tempo non sia un problema per te e tu possa imparare al tuo ritmo, dove e quando vuoi.

Qual è il modello di ritorno in un giorno o in un’isola?

Il modello restituito in un giorno, noto anche come un’isola, è una figura cartista che appartiene alla famiglia dei modelli di svolta o cambiamento. tendenza e può essere nelle sue due varianti, cioè passando da un trend rialzista ad un trend ribassista o viceversa, da un trend ribassista ad un trend rialzista.

Questo modello, come il modello V, è caratterizzato da appare nella fase finale di un trend ed entrambi i modelli coincidono anche in quanto non tende a dedicare troppo tempo alla sua formazione e successiva esecuzione, poiché l’intero processo avviene rapidamente.

Come si usa il modello rotondo in un giorno o un’isola?

1) Se siamo in un trend rialzista: il prezzo è in rialzo e nel giorno segna un tetto o un’area di massimi intensi. Ma dopo aver segnato quel massimo rilevante, la debolezza arriva e inizia a scendere, segnando un nuovo minimo nella sessione e alla fine della sessione può chiudere al di sotto del massimo della sessione precedente o molto vicino.

Pertanto, in una sessione rialzista il prezzo aumenta improvvisamente fortemente e segna un massimo notevole (va detto che ad alto volume) e subito dopo rifiuta fino a scendere a nuovi minimi e chiudere la seduta al di sotto dei massimi del giorno precedente o molto vicini ad essi.

Una particolarità di questo modello è che c’è un grande distanza tra il massimo e il minimo della sessione e sempre con volume sufficiente

Nel grafico abbiamo un buon esempio. C’è un chiaro trend rialzista e un chiaro trend rialzista e vediamo il modello tornare in un giorno o un’isola e la svolta o il cambiamento di tendenza da rialzista a ribassista.

skipper di ritorno tra un giorno o un'isola

2) Se siamo in un trend ribassista: siamo in una tendenza al ribasso con il prezzo di mercato che scende e segna un minimo rilevante nella sessione

Improvvisamente, il prezzo sale e riesce a chiudere la sessione sopra l’apertura della sessione, anche a volte può anche chiudere la sessione sopra il massimo della sessione.

Vediamo un esempio grafico. Abbiamo una chiara tendenza al ribasso con il prezzo in calo e il modello appare di nuovo in un giorno o in un’isola e cambia tutto, trasformando la tendenza da ribassista a rialzista.

skipper di ritorno tra un giorno o un'isola

Aspetti da considerare

Movimento del mercato durante il giorno è un sintomo interessante a cui prestare attenzione, poiché maggiore è la gamma di movimento, così come il volume, la conseguenza maggiore sarà il successivo movimento del mercato dopo il completamento del pattern di ritorno in un giorno o in un’isola.

– Anche se questo modello è perfetto in qualsiasi tipo di mercato (azioni, indici, valute, materie prime), se ci concentriamo sulle azioni, possiamo dire che dove si vede solitamente con maggiore assiduità è nelle piccole azioni che sono quelli con il più alto grado di speculazione (i cosiddetti piselli alludendo a un pesce a buon mercato), ma ciò non significa che nel chip blu (alludendo alle blue chip dei casinò che sono quelli con il più alto valore economico), il azioni a grande capitalizzazione non appare, ma meno volte.

A proposito, è anche importante conoscere lo schema dell’altro fratello, il modello V di inversione di tendenza.

C’è una variante, lo schema del giro di due giorni

All’interno del analisi tecnica abbiamo un altro modello o variante che ha le seguenti meccaniche: nella prima sessione vediamo forti aumenti dei prezzi accompagnati da un aumento del volume e il prezzo finisce per raggiungere un tetto o un massimo rilevante. Quel giorno si chiude vicino a quel massimale o massimo e si può osservare una distanza elevata tra il massimo e il minimo della sessione.

Il secondo giorno, il prezzo inizia dall’area in cui è stato chiuso il giorno precedente, può anche segnare un tetto o un massimo che può o meno superare quello della sessione precedente, come è ovvio con il supporto del volume. Infine, la giornata si chiude intorno ai minimi della seduta, con la quale anche dai minimi della seduta precedente.

Bene, abbiamo già visto lo schema in un giorno o in un’isola, un altro di quegli schemi interessanti che tornano utili quando inizi a fare trading. Spero che abbia soddisfatto le tue aspettative.

Iscriviti al blog (è gratuito) e ricevi comodamente i post che vengono caricati sul blog nella tua posta. Inserisci la tua email qui sotto e il gioco è fatto.

Prisma del mercato azionario

di Ismael de la Cruz

Ti piacerebbe dominare il mondo del trading e degli investimenti?

Con Prisma Bursáitl puoi farlo. Iscriviti per € 20 10 € al mese e accedi a: corsi, formazione, idee operative, analisi di mercato e master class di notizie finanziarie.

Abbonati a 10€/mese

Perché dovrei abbonarmi?

Leave a Reply