Come ripagare i nostri risparmi in Argentina

Ciao icaro

La situazione in Argentina è ora piuttosto complicata, prossima all’iperinflazione, ma completamente immersa in essa. Dato che hai i libri, sai già in cosa consistono queste situazioni.

Penso che sarà meglio pensare di investire in valute più stabili, diverse dal peso argentino.

All’interno dei pesos argentini, il meno negativo saranno le azioni delle società e degli immobili argentini. Ma penso che sarà più sicuro, e probabilmente più redditizio, investire in euro e / o dollari.

Al momento, essendo argentino, sembra molto appropriato avere una parte del portafoglio in euro, e forse un’altra parte in dollari.

Per quanto riguarda gli euro, consiglio la Borsa spagnola, perché le società di diapositive spagnole negoziano abbastanza a buon mercato, a causa di tutta l’incertezza. Penso che sia un ottimo momento per investire nel mercato azionario spagnolo, pensando al lungo termine.

Pensa che il rendimento che si ottiene in euro non dovrebbe superare direttamente l’inflazione del 30% in Argentina, perché maggiore è l’inflazione in Argentina, maggiore è il valore dell’euro rispetto al peso argentino. Lo stesso vale per i dollari. Ecco perché questo modo di investire ti proteggerà dall’inflazione.

Per quanto riguarda i dollari, la situazione è più complicata, perché a causa della stampa di dollari della Fed negli ultimi anni, il reddito fisso non dà praticamente nulla (quello che guadagni sarà solo quello che il peso argentino svaluta dal DLAR), relativamente costoso / alto. Non credo che tu possa essere sicuro che siano un po ‘costosi, anche se ci sono alcune probabilità che lo sia.

In questo momento, vedo un investimento molto più chiaro nel mercato azionario spagnolo che nel mercato azionario statunitense, quindi non mi dispiacerebbe investire solo in Spagna e successivamente diversificare qualcosa negli Stati Uniti.

Un saluto.

Leave a Reply