Come negoziare tendenze e linee guida

Immagine che riflette come scambiare le tendenze

Come scambiare tendenze e linee guida è uno dei argomenti più importanti quando si tratta di investire nei mercati finanziari e nel trading. In questo articolo cercherò di spiegare tutto quello che c’è da sapere su questo argomento.

Ma prima di iniziare a spiegargli tutto, digli solo che in prismabursatil.com “Il netflix finanziario”, sto caricando tanti corsi in video per imparare ad investire in borsa e fare trading. E uno di questi è come fare trading usando tendenze e linee guida. Tutto questo partendo da zero, in modo semplice e divertente attraverso brevi video in modo che il tempo non sia un problema per te e tu possa imparare al tuo ritmo, dove e quando vuoi.

Bene, cominciamo.

L’importanza delle tendenze

Insieme al tema di come operare con le parentesi così come quello di come operare con i resistori, il tendenze compongono l’abc di perché l’analisi tecnica funziona?

Sicuramente conosci alcune frasi molto comuni in campo finanziario come quella la tendenza è tua amicaNon bisogna mai andare controcorrente, bisogna operare a favore del trend. Questo dà un’idea dell’importanza di questo tema e questo è sostanzialmente il caso perché tutti gli strumenti offerti dall’analisi tecnica sono destinati proprio a interpretare l’andamento in ogni momento dei mercati.

Che cos’è una tendenza?

Potremmo definire un trend come direzione o traiettoria in cui si evolvono i prezzi dei mercati in un certo periodo di tempo. Questa direzione del trend può essere ascendente, discendente o laterale.

Pertanto, uno dei compiti principali dell’investitore, se non il più importante (insieme al momento dell’ingresso e dell’uscita dal mercato), è quello di identificare in quale tipo di tendenza c’è sempre un mercato per agire e agire di conseguenza.

Che tipo di tendenze ci sono

Un punto che dovrebbe essere chiaro fin dall’inizio è che i mercati di solito non si muovono in linea retta né su né giù. Quello che fanno veramente è muoversi a zigzag, che in gergo tecnico è noto come dente di sega e devi saperlo anche tu come operare in quelle situazioni e sono proprio questi denti di sega che vanno a formare successivi tetti (picchi) e pavimenti (valli), che in realtà sono in definitiva supporti e resistenze.

A seconda di cosa fanno questi supporti e resistenze, avremo un tipo specifico di tendenza: rialzista, ribassista, laterale.

Che cos’è un trend rialzista?

Quando i successivi supporti e resistenze sono sempre più alti, siamo in una tendenza al rialzo. Cioè, quando il alti e bassi sono in aumento.

Nel grafico abbiamo un esempio di trend rialzista. Puoi vedere come stanno salendo i supporti, così come le resistenze.

Esempio di un trend con massimi e minimi crescenti

Per tracciare una linea di tendenza al rialzo, chiamata linea guida rialzista, devi unire i successivi appoggi o minimi verso l’alto. Finché i prezzi sono al di sopra di questa linea, il mercato rimarrà in un trend rialzista.

La dottrina afferma che per confermare ufficialmente un trend rialzista o rialzista, sulla trend line se deve supportare almeno due minimi o minimi ascendenti. Logicamente, più supporti ci sono, più sarà rinforzato e affidabile.

Nel grafico seguente hai un esempio grafico di come viene disegnata una linea di tendenza al rialzo che unisce i piani successivi o i minimi ascendenti. È anche una tendenza ufficiale perché fino a tre piani hanno toccato la linea (superando il numero minimo richiesto di due).

esempio di trend rialzista

Pertanto, finché il prezzo rimane al di sopra di una linea di tendenza rialzista, significa forza del mercato e che può essere acquistato. Una volta che il prezzo perde questa linea di tendenza, dovremo essere vigili nel caso in cui si formi un ritirarsi, nel qual caso sarebbe opportuno uscire dal mercato per il possibile rischio di un cambio di trend da rialzista a ribassista.

Cos’è una tendenza al ribasso?

Quando successivi supporti e resistenze si abbassano sempre di più. Cioè, quando il alti e bassi stanno diminuendo.

In questo grafico abbiamo un esempio di un trend ribassista in cui massimi e minimi successivi sono al ribasso.

Grafico con massimi e minimi decrescenti

Per tracciare una linea di tendenza al ribasso, chiamata anche linea guida di tendenza al ribasso, devi unire i successivi massimali o massimi verso il basso. Finché i prezzi sono inferiori a detta linea o linea guida, il mercato rimarrà in una tendenza al ribasso.

Sul grafico puoi vedere una linea di tendenza al ribasso che unisce successivi massimi decrescenti. È anche una tendenza ufficiale perché fino a quattordici massimali hanno toccato la linea (superando il numero minimo richiesto di due).

Esempio di trend ribassista

Pertanto, finché il prezzo rimane al di sotto di una linea di tendenza al ribasso, significa debolezza del mercato e che non può essere acquistato, ma solo venduto. Una volta che il prezzo rompe questa linea di tendenza, dovremo essere vigili nel caso in cui si formi un ritorno al passato, in tal caso sarebbe opportuno entrare nel mercato acquistando prima della possibilità di un cambio di trend da ribassista a rialzista.

Cos’è una tendenza secondaria?

Quando successivi supporti e resistenze si muovono lateralmente, nessuna direzione verso l’alto o verso il basso.

Puoi vedere come appare una tendenza laterale sul grafico, dove i piani e i massimi non salgono né scendono.

Esempio di un trend laterale

In sintesi, il grafico seguente è molto rappresentativo e possiamo vedere il cConfronto tra i tre tipi di tendenze esistenti nei vari mercati finanziari: rialzista, ribassista e laterale.

Confronto dei tre tipi di tendenze

Come è logico, all’interno di un trend ci sono altri trend e questo è molto interessante, poiché all’interno dello stesso trend si può operare al rialzo e al ribasso. Nel grafico seguente vediamo una tendenza rialzista principale, ovvero la linea ascendente che ha un minimo di due supporti del pavimento ascendente. E all’interno di questo trend rialzista principale vediamo due trend ribassisti secondari, entrambi corroborati anche da più di due massimi in calo.

Esempio di una tendenza all'interno di un'altra tendenza

Bene, finora di cosa ti volevo spiegare come fare trading con tendenze e linee guida. Spero sia stato di tuo interesse.

Iscriviti al blog (è gratuito) e ricevi comodamente nella tua posta i post che vengono caricati sul blog. Inserisci la tua email qui sotto e il gioco è fatto.

Prisma del mercato azionario

di Ismael de la Cruz

Ti piacerebbe dominare il mondo del trading e degli investimenti?

Con Prisma Bursáitl puoi farlo. Iscriviti per € 20 10 € al mese e accedi a: corsi, formazione, idee operative, analisi di mercato e master class di notizie finanziarie.

Abbonati a 10€/mese

Perché dovrei abbonarmi?

Leave a Reply