Come calcolare realmente il ritorno su un investimento

Ciao, Elithor mi sta chiedendo di postare questo messaggio perché ha un problema con il suo computer.

COME CALCOLARE VERAMENTE IL RITORNO DI UN INVESTIMENTO

Questo problema crea spesso confusione perché siamo abituati alla pubblicità e al marketing delle istituzioni finanziarie. Molto tempo fa era in un libro * e mi sembrava illuminante ed è per questo che il terreno è a portata di mano in modo che non ci diano del filo da torcere e siano chiari su come calcolare veramente il ritorno sui nostri investimenti. Sicuramente più di uno viene colto di sorpresa.
* Tutto ciò che la tua banca dovrebbe spiegare prima di investire (Angel Faustino) Gesti 2000 Grup Planeta

redditività semplice
Il modo più semplice per calcolare un rendimento è quanto metto all’inizio e quanto ho alla fine
Po = prezzo di partenza
Pn = prezzo finale
formula [(Pn-Po) / Po] x 100
Esempio: compro un’azione per 5 euro e in un anno ne vale 6,5
[(6,5 5)/ 5] x 100 = 30%
Questa quota, a sua volta, mi ha dato un dividendo di 0,5 euro
[[(6,5 5) + 0,5] / 5] x 100 = 40%

redditività composta
Il Banco Santander ci offre un deposito a tempo determinato del 5% annuo per un anno, con pagamento degli interessi alla scadenza.
D’altra parte, BBVA ci offre un deposito di un anno del 5% annualecomposta trimestralmente
Quale sms interessante?
Con Santander investo 100 euro ea scadenza, quando passerà un anno, avremo 105 euro.
Con BBVA investo 100 euro ea tre mesi ho 101,25 (1,25 è il 5% annuo in un periodo di tre mesi). A tre mesi il mio capitale iniziale è 101,25, che a sei mesi diventa 102,51 (1,25 dai primi 3 mesi più 1,26 dai 3 secondi mesi). Lo stesso nel terzo e nel quarto trimestre. A fine anno avrà 105.094 euro.
Pertanto, a parità di tassi di interesse (5%) e pari tempo (un anno), sms vantaggiosa l’opzione 2 per la tanto discussa magia dell’interesse composto.
Il 5% che ci versano le due banche si chiama tasso di interesse nominale
Il tasso di interesse che effettivamente otteniamo è chiamato tasso di interesse effettivo o, ciò che suona di più per noi, il tasso annuo effettivo con l’acronimo APR A BBVA sarà 5,094%
Cn = capitale finale
Co = capitale iniziale
I / m = tasso nominale / frequenza di capitalizzazione
m = frequenza di capitalizzazione, n volte che l’interesse è regolato. Se la liquidazione è mensile m = 12, se è trimestrale m = 4
T = tempo in anni
formulaCn = Co x [I + (I/m)] ^ (T xm)
Nell’esempioCn = 100 x [1 + (0,05/4) ^ (1 x 4)= 105,094
Los bancos en la prctica los intereses de los depsitos los liquidan con el tradicional
Capital x das x tipo de inters / 36500

Rentabilidad simple durante varios perodos
Si la inversin dura varios aos puedo saber cul es mi rentabilidad total simplemente multiplicando, en tanto por uno, las rentabilidades de cada ao.
Ejemplo; primer ao 10%, segundo 12%, tercero 15%.
Rentabilidad total [(1 + 0,10) x (1 + 0,12) x (1 + 0,15)] 1 = 0,4168.
In percentuale 41, 68%

redditività aritmetica
Questo è importante perché è quello generalmente utilizzato dal settore degli investimenti (Banche, fondi e consulenti finanziari).
Se hai un fondo di investimento che guadagna il 10% nel primo anno e il 20% nel secondo, il tuo manager ti invierà un documento attestante che il tuo investimento ti ha dato un rendimento medio annuo del 15% (10 + 20 diviso tra due anni ). Ma se guardiamo, questo modo di calcolare la redditività ha un trucco perché NON riporta correttamente l’evoluzione di un investimento
formula Rm = (R1 + R2 + Rt) / T
Rm = redditività media
R1 = redditività del primo anno e così via
T = tempo in anni
esempio:
Investiamo 100 euro in un fondo di investimento. Il primo anno scende del 40% (valore 60 euro), il secondo aumenta del 116,67% (valore 130 euro), il terzo anno scende del 53,84%. Poi in questi tre anni i nostri 100 euro sono diventati 60 euro.
Il mio gestore del fondo mi invia una lettera e mi dice che il ritorno medio sul mio investimento in questi tre anni è stato del 7,61%, ma guardo il conto e si scopre che con quel ritorno, il mio investimento è passato da 100 euro a 60. non solo non ho guadagnato nulla ma ho perso e, al contrario, il mio manager mi dice che ho avuto un ritorno del 7,61%
Rendimento medio = (-40 + 116,67-53,84) / 3 = 7,61%
Questo è chiaro anche quando diciamo che un’azione che scende del 50%, deve eguagliare un aumento del 100% e tuttavia secondo il rendimento medio aritmetico ti dice che una caduta del 50% più un aumento del 50% ti lascia a tavoli. Nulla potrebbe essere più lontano dalla verità.
Rendimento medio = (-50 + 50) / 2 = 0
Esempio: investo 100 euro. Il primo anno scende del 50%, io ho 50 euro, il secondo sale del 50%, ho 75 euro. Il mio investimento dopo due anni genera una perdita del 25%, ma il settore finanziario dirà che il risultato è 0. Non guadagno né perdo.

Redditività geometrica media
Calcoliamo l’esempio sopra con questa redditività media geometrica
Investiamo 100 euro in un fondo di investimento. Il primo anno scende del 40% (valore 60 euro), il secondo aumenta del 116,67% (valore 130 euro), il terzo anno scende del 53,84%. Poi in questi tre anni i nostri 100 euro sono diventati 60 euro.
formula gm = [(1+R1) x (1+R2) x (1+Rt)] ^ (1 / T) – 1
gm = [(1-0,4) x (1+1,1667) x (1- 0,5384)] ^ (1/3) 1 = -, 156567
In percentuale -15,6567 e
Un altro metodo più semplice
formula Gm = (Pt / Po) ^ (1 / T) – 1
Pt = capitale finale
Po = capitale iniziale
T = tempo in anni
Gm = (60/100) ^ (1/3) 1 = -15,65%
Il risultato è che la resa geometrica media o la resa media del composto è -15,65%.
Siamo passati dal 7,61% al -15,65%. Quasi niente.

Leave a Reply