Come calcolare il rendimento dei buoni del tesoro | Reddito fisso e valuta estera

il redditività dei buoni del tesoro a 10 anni tende ad essere approssimativamente l ‘ somma della previsione di crescita del PIL più la previsione del inflazione. La spiegazione è la seguente.

Il Treasury Bond a 10 anni è considerato il “Asset a rischio zero”Cioè, l’investimento meno rischioso che esiste in un paese. D’altra parte acquistare un Buono del Tesoro significa fare un prestito allo Stato, che promette di restituire i soldi più qualche interesse. La domanda è quanto far pagare allo Stato per prestare i nostri soldi. Per lo meno dovrà darci inflazione, perché altrimenti perdiamo potere d’acquisto. Ma se l’unica cosa che usciremo è l’inflazione, ha senso ritardare di 1 anno le spese che abbiamo pianificato?

Ad esempio, supponiamo di avere 20.000 euro e di voler acquistare un’auto che vale esattamente 20.000 euro. Siamo disposti a ritardare l’acquisto dell’auto per 1 anno se in cambio otteniamo una certa redditività. Supponiamo di prevedere che l’inflazione nei prossimi 12 mesi sarà del 2%. Ciò significa che l’auto che vogliamo il prossimo anno costerà il 2% in più, 20.400 euro.

Se prestiamo i nostri soldi allo Stato, acquistando buoni del tesoro del valore di 20.000 euro, in cambio di un rendimento pari all’inflazione entro 1 anno lo Stato ci darà 20.400 euro, i 20.000 che ti prestiamo più 400 interessi (2%).

Il prezzo dell’auto è salito a 20.400 euro ma anche il nostro investimento, e ora abbiamo i 20.400 euro di cui abbiamo bisogno per acquistare l’auto.

Ma per questo non hai dovuto aspettare 1 anno. Se l’anno scorso avessimo acquistato l’auto per 20.000 euro avremmo potuto goderci l’auto negli ultimi 12 mesi. Sperando di non aver vinto nulla, solo ritardando il nostro obiettivo che era quello di acquistare l’auto.

Questo è il motivo per cui dobbiamo chiedere un po ‘più di redditività, perché se non compriamo l’auto direttamente invece di acquistare prima le obbligazioni e 1 anno dopo l’auto. E questo “qualcosa in più” di redditività è generalmente accettato come la crescita attesa per il paese nel suo complesso; PIL.

Tornando all’esempio precedente, se prevedessimo una crescita del PIL del 3%, per acquistare le obbligazioni chiederemmo un rendimento del 5% (inflazione 2% + PIL 3%). In questo modo investendo 20.000 euro avremo 21.000 euro dopo 1 anno. Poi compreremo l’auto per 20.400 euro e avremo 600 euro rimanenti (21.000-20.400 = 600), che è il vantaggio che abbiamo ottenuto per ritardare la spesa di 1 anno.

A questo vanno aggiunti diversi punteggiatura importante:

  • La redditività del Bond oggi è la somma dell’inflazione e del PIL cari per il futuro, non quelli che si sono verificati negli ultimi 12 mesi.

  • Essendo entrambi i dati stimati (inflazione e PIL) non sono nemmeno noti precisione (Il futuro non si sa mai) non tutti hanno il stesso stime. Alcuni investitori saranno disposti ad acquistare obbligazioni al 4% di rendimento (2% di inflazione + 2% di PIL, ad esempio) e altri acquisteranno solo se il rendimento è del 5% (2% di inflazione + 3% di PIL, per esempio). Le obbligazioni vengono negoziate quotidianamente sul mercato e il loro prezzo riflette le aspettative di inflazione e PIL degli investitori che acquistano e vendono obbligazioni. Queste aspettative possono variare, e in effetti lo fanno, nel tempo e inoltre non devono coincidere, ovviamente, con le cifre che alla fine si verificano.

  • Questo modo di calcolare i rendimenti obbligazionari è valido per i paesi stabili in tempi di mercato normali. Non valido per tutti i casi; inflazione molto alta, paesi emergenti con una crescita del PIL molto elevata, ecc.

Il Tesoro emette obbligazioni a termini diversi. Il più importante è l’obbligazione a 10 anni ed è quello utilizzato come riferimento quando si investe in reddito fisso e si confronta un investimento a reddito fisso con altre alternative.

Controlla qui quali società hanno investitori nei loro portafogli nelle statistiche di investireoggi.info

Nota: Ricorda che puoi porre tutte le domande che hai sul contenuto di questo articolo nei commenti qui sotto e risponderò il prima possibile. Puoi anche vedere le domande già risolte sollevate da altri utenti. E per qualsiasi domanda su altri argomenti puoi utilizzare il Forum per gli investimenti, e avrai anche una risposta il prima possibile.

Nota: Ricorda che puoi porre tutte le domande che hai sul contenuto di questo articolo nei commenti qui sotto e risponderò il prima possibile. Puoi anche vedere le domande già risolte sollevate da altri utenti. E per qualsiasi domanda su altri argomenti puoi utilizzare il Forum per gli investimenti, e avrai anche una risposta il prima possibile.

Leave a Reply