Canale Youtube MI: Psicologo – Ricorda quando nella quinta parte venivano citati gli elettricisti

Ciao,

Underhill, hai ragione, ma l’argomento del video è un altro. Pensa che in 5 minuti non tutte le sfumature possono essere coperte. Dico precisamente che non era possibile sapere quando sarebbe avvenuta questa salita. Potrebbe essere stato prima o dopo. E dico anche che nelle telecomunicazioni e nelle banche non è ancora successo.

Qui il problema è che, in generale, quando la maggior parte delle persone non vuole acquistare un’azienda di qualità è bene acquistarla, ed è più redditizia della media. Il periodo in cui si concretizza questo rendimento superiore alla media è a volte più lungo, a volte è breve.

La gente non voleva comprare nemmeno quelli che dici tu (banche, Repsol, Mapfre, ecc.), Ed è stato anche un buon momento per comprarli tutti. E penso che ad un certo punto, in seguito, supereranno anche l’indice. Cioè, tutti questi sono stati anche acquisti molto buoni, e quello che succede è che stanno impiegando più tempo per raggiungere un prezzo più in linea con il loro valore per diversi motivi. Come ho detto nel video, se potessimo conoscere i tempi in cui si verificheranno questi rialzi dovremo investire nel medio termine, non nel lungo termine. Ma questo è molto difficile da sapere, motivo per cui quasi tutti hanno meno soldi se investono a medio termine rispetto a se lo fanno a lungo termine.

Anche i video sull’investimento indicizzato andranno bene. In un video di 5 minuti non puoi parlare di tutte le sfumature di ogni parola che viene detta, questo tennis tienilo a mente. Qui il problema principale è che quando la maggior parte delle persone non vuole acquistare, è un buon momento per farlo.

Grazie mille, Goku.

Grazie mille, Teuladí. Senza sapere se BME ha già fatto terreno o il faro un po ‘più basso, il messaggio del video è che è meglio acquistarlo ora rispetto a quando era scambiato a 40, per esempio.

L’espansione delle banche è avvenuta perché la BCE ha richiesto loro di aumentare molto il proprio capitale in relazione ai prestiti.

Immagina che una banca abbia un capitale di 10.000 e conceda prestiti per 100.000. Questo è un rapporto di 10 a 1.

Immagina ora che la banca centrale ti dica che questo rapporto dovrebbe scendere a 5 a 1.

Bene, puoi fare 2 cose:

1) Riduce i prestiti a 50.000, costringendo molte aziende a chiudere e aggravando ulteriormente la crisi

2) Trattenere i dividendi in modo che i 10.000 di capitale salgono a 20.000. Questo è quello che hanno fatto, e quando finiranno (sono quasi arrivati, e non lo sono affatto perché questi 20.000 la banca centrale li sta portando a 21.000, 22.000, ecc.) La loro situazione sarà normalizzata e distribuiranno dividendi normalmente.

Giovanotto, tutta la grafica video è scontata a dividendi, logicamente. È il modo migliore per rappresentare quello che è successo. Avrebbe potuto essere fatto con tutti i grafici senza dividendi, ma sai che i dividendi sono la principale fonte di rendimento in borsa, ed è sempre meglio parlare di rendimenti con dividendi.

Nel fatto che l’elettricità valga 5 volte di più, quello che sto dicendo è che questo è ciò che le persone (che non conoscono il mercato azionario) si chiedono quando vedono un grafico. La capitalizzazione in questo tempo non si è moltiplicata per 5, ma se mostri il grafico a chi non conosce il mercato azionario pensa che l’azienda vale 5 volte di più. Ed è quello che dico nel video.

Ciò che è moltiplicato per 5 è l’investimento se acquistato in quantità minime, e questo è più importante della capitalizzazione.

Underhill, perché trovi fuorvianti i grafici dei dividendi? Sia i grafici con dividendi che i grafici senza dividendi sono “reali”. Ma quelli che meglio rappresentano i rendimenti reali degli azionisti sono i grafici dei dividendi.

Quello che ha comprato in questi minimi l’elettrico si è moltiplicato per 5-6 volte, Underhill. Più o meno, ovviamente. I dividendi saranno stati reinvestiti nelle stesse società elettriche, in altre che sono aumentate un po ‘meno, o in altre che sono aumentate un po’ di più. Quello che nessuno guadagna, ovviamente, è la redditività senza dividendi.

E per quanto riguarda banche, telecomunicazioni, ecc., Nel video dico espressamente che queste non hanno ancora avuto questo aumento. E dico anche che la cosa attesa è che ce l’hanno. Cundo? Questo è quello che dico anche nel video che è quasi impossibile sapere.

Ecco perché dico in conclusione che è necessario acquistare aziende di qualità quando la maggior parte delle persone non vuole e avere pazienza. Questo è il messaggio principale del video.

Ciao.

Leave a Reply