BP (British Petroleum): analisi fondamentale e tecnica (PR LP = 1% -2%)

Ciao,

Grazie mille, GIB. Applicherei qualcosa di simile a quello al resto delle compagnie petrolifere, sì. E, infatti, il video che ho caricato su Youtube domani riguarda le compagnie petrolifere.

E tempo fa ti ho aggiornato sul thread Total.

Grazie mille, Gerard.

Total ha meno debiti, sì. Se guardiamo al rapporto tra indebitamento netto e flusso di cassa operativo, quello di Total è 1,3 volte e quello di BP è 1,8 volte.

La pressione sanguigna non è alta, va bene. Ma in questo momento Total è meglio, sì.

BP ha già presentato i risultati per il primo trimestre del 2020 e sta già perdendo denaro:

Clicca sull'immagine per ingrandirla Nome: BP 1T 2020.png Visualizzazioni: 1067 Dimensione: 2078 KB ID: 432.568

La perdita è di $ 4.385.000 che vedi.

Di conseguenza, il debito netto (affitto escluso) è salito a $ 51,4 miliardi:

Clicca sull'immagine per ingrandirla Nome: BP debt.png Visualizzazioni: 855 Dimensione: 1783 KB ID: 432.569

E i risultati del secondo trimestre sono stati peggiori, perché comporterà una serie di svalutazioni su diverse attività che si sommeranno da $ 13 miliardi a $ 17,5 miliardi al netto delle tasse. Questo è “molto”, ma non sono soldi che escono dagli schemi. È simile al danno che Naturgy ha fatto un paio di anni fa, per esempio.

Sebbene attualmente mantenga il dividendo e il riacquisto di azioni, presumo che il dividendo del 2020 sarà inferiore a quello del 2019 ed è possibile che tu paghi tutto o parte di esso come dividendo flessibile.

Guardando le cose buone ora, pochi giorni fa ha venduto la sua attività petrolchimica per $ 5 miliardi:

https://www.eleconomista.es/energia/…-millones.html

Il significato della cessione del business petrolchimico è lasciare una delle attività più cicliche che ha, per concentrarsi su nuove energie.

Mi piace l’approccio che BP sta dando alla transizione energetica, ma nel 2020 i suoi risultati saranno probabilmente tra i peggiori tra le compagnie petrolifere.

Non vedo l’ora di acquistarlo, aspettando 1-2 anni negativi per i risultati.

Ora guarda il grafico settimanale:

Clicca sull'immagine per ingrandirla Nome: BP semanal.jpg Visualizzazioni: 850 Dimensione: 1095 KB ID: 432.570

Quello che voglio che notiate di più è che nell’ultimo rialzo non ha chiuso il gap ribassista che ha lasciato in autunno, come hanno fatto le altre società energetiche che ho analizzato oggi.

Ciò significa che il prezzo è più debole di quello di altre energie, e lo vedo logico, a causa dei peggiori risultati che probabilmente avrà nel 2020.

Tutto sommato, penso che a 2,5-3 sterline sia un buon acquisto. Aspettandosi scarsi risultati nei prossimi trimestri e probabilmente un dividendo flessibile (senza rimborso di azioni) per il prossimo anno. Ma in 1-2 anni la redditività che potresti dare su questo prezzo di acquisto di £ 2,5-3 può essere molto buona. E se non fosse così buono, quasi certamente è almeno buono se lo sarà.

Ciao.

Leave a Reply