Boeing: analisi fondamentale e tecnica (USA) (PR LP = 1% -3%)

Ciao,

Ho detto molto tempo fa che avrei aperto il thread Boeing (NYSE: BA) perché lo considero una buona compagnia a lungo termine. Non invano è un’azienda che ha già festeggiato 100 anni di esistenza, e dal 1942 paga dividendi ininterrottamente. Negli ultimi 42 anni non è mai stata tagliata (28 aumenti e 14 costanti), essendo l’incremento medio approssimativo di un 14 % (http://www.1stock1.com/1stock1_097.htm). Per vedere il rendimento a lungo termine, il grafico aggiustato per dividendo ed espansione ci dice che da $ 0,50 / azione negli anni ’70 siamo passati a $ 162 oggi.

Ho già esposto i motivi nel thread di Airbus, quindi non mi ripeterò qui e andrò direttamente a presentare i dati che ho raccolto (il post sarà lungo). Fondamentalmente ha a che fare con la crescita sostenuta del traffico aereo per molti decenni e continuerà. Proprio questa settimana IATA (associazione internazionale del trasporto aereo) ha reso pubblici i dati di crescita per il 2016 (+ 6,3%, nella sua linea di media storica). La domanda di aerei commerciali è garantita. Tra BA e AIR hanno circa 1.5 trilioni di ordini (spagnoli) e sono distribuiti quasi in tutto il mercato.

L’aviazione commerciale è la divisione principale di Boeing, ma copre anche difesa, spazio e sicurezza, dove gode anche di una buona posizione competitiva. Sappiamo tutti che la spesa militare negli Stati Uniti è molto alta. Nel 2016 ha lanciato un’altra divisione specifica chiamata “Global services” che includerebbe questa, servizi alle compagnie aeree e più manutenzione della flotta (che come ho detto sarà più numerosa). Ti proietta un peso fino al 28% del tuo reddito, quindi sarà importante per garantire profitti ricorrenti.

Guardando i numeri degli ultimi 10-12 anni, la crescita è notevole, accelerando negli ultimi anni poiché la produzione è aumentata notevolmente.

Clicca sull'immagine per ingrandirla Nome: BA_1.jpg Visualizzazioni: 1 Dimensione: 314 KB ID: 406.118

I margini sono modesti rispetto ad altri settori, ma ne parlerò più avanti. Genera un’enorme quantità di denaro che utilizza anche per creare molto valore per gli azionisti. In questo periodo ha riacquistato quasi 200 milioni di azioni sugli 815 milioni in circolazione nel 2004 (ora 632 milioni) e l’ultimo aumento del dividendo è stato del 30%. Nel 2016, $ 2,8 mld di dividendi e $ 7 mld di riacquisti, approfittando anche della caduta irrazionale di inizio 2016 (ai massimi proprio ora dopo un rally del 60% capitalizza poco più di $ 100 mld). C’è un nuovo piano di riacquisto per l’anno in corso che sarà sostenuto da un altro record CFE da $ 10,75 miliardi con un Capex da $ 2,3 miliardi. Non ha un indebitamento netto (stesso debito delle disponibilità liquide ed equivalenti). Link presentazione dei risultati 4Q2016, dove forniscono previsioni per il 2017. In particolare BPA aggiustato $ 9,10- $ 9,30.

Torno ai margini per dimostrare che BA è un’azienda molto efficiente, anche se a prima vista potrebbe non sembrare. In generale, ci sono due modi per ottenere rendimenti elevati: tramite i margini o tramite un uso efficiente delle risorse. Nelle aziende industriali, e in questo settore in particolare, il potere di fissare i prezzi è limitato dalla forte concorrenza, motivo per cui vediamo margini modesti (occhio che un FCF / Vendite dell’8,3% quest’anno è molto molto buono). Quindi vediamo come i due grandi comprimono le loro risorse:

Clicca sull'immagine per ingrandirla Nome: BA_2.jpg Visualizzazioni: 1 Dimensione: 274 KB ID: 406.119

Fatturato delle attività = vendite / totale delle attività
-> ci dice quali vendite genera ogni $ 1 investito in asset.

Fatturato immobilizzato = bilancio “immobili, impianti e macchinari”
-> ci fornisce informazioni ancora migliori poiché il settore fa molto affidamento su beni materiali come fabbriche e attrezzature per produrre beni in vendita (escluso l’avviamento che può distorcere nel rapporto di cui sopra).

I dati di Boeing sono nel complesso ottimi (vi invito a fare i numeri su altre società industriali) e rispetto al suo concorrente in particolare. Questo mi fa anche pensare che Airbus abbia molti margini di miglioramento.

In termini di valutazione, ha appena stabilito massimi record a $ 170 (nuova resistenza), quindi non sembra un buon momento per acquistare. Inoltre ci sono divergenze ribassiste nel grafico mensile (MACD, MACDH e RSI). Per PER o EV / EBITDA è superiore alla media, sebbene per P / CFE o RPD sia uguale o migliore. Il dividendo nel 2017 è di $ 5,68 con una crescita media a 5 anni del 26,4%.

Ciao.

Leave a Reply