Banco Santander: analisi fondamentale e tecnica (PR LP = 2% -4%)

Penso che siamo tutti d’accordo sul fatto che non esiste una banca perfetta. Lavoro con Caixabank, ING ed EVO. Caixabank, ho iniziato con il mutuo. EVO e ING hanno iniziato con account a pagamento. Mi sono staccato da Caixabank da quando è scaduto il mutuo (tre anni fa) e ho solo i soldi.

Nel frattempo Evo ha ridotto quasi a zero la remunerazione del conto, eliminando il bonus di ricevute e tessere. Lo conservo per carte gratuite e posso ritirarlo gratuitamente presso qualsiasi bancomat al di fuori della Spagna.

ING, da parte sua, ha ridotto quasi a zero la remunerazione del conto. Ma ho scoperto il broker e ho con loro tutto il mio portafoglio.

Nel frattempo, è apparso l’account 1 2 3 di Santander (tre anni fa, se ricordo bene). Stava esaminando ciò che offrono e le condizioni. La mia conclusione è stata che mi sembrava complesso, nel senso che mi pagano 15.000 euro al 3%, ma mi fanno pagare le carte di credito, ma allo stesso tempo mi danno 1 quota quando lo faccio non lo so cosa …. Non è più facile per me essere pagato di meno e non ricevere alcun addebito (carte, bonifici, manutenzioni, ecc …). Ma ovviamente, il 3% dei 15.000 euro era il gancio commerciale.

Attualmente, Caixabank non mi dà niente, ma non mi fa pagare neanche. Nessun pagamento con carta di credito, nessun pagamento di mantenimento, nessun pagamento di bonifico … Ho solo la busta paga. Perché continuo con loro, come per semplicità. Non pago niente e non mi importa di nient’altro. I saldi che ho sono più piccoli, perché il fondo di riserva è in ING quasi tutto.

Non so se Santander sia migliore o peggiore degli altri, ma trovo che sia più complicato nelle sue condizioni e quindi più disposto a far incazzare i suoi clienti con i continui cambiamenti.

Leave a Reply