Azioni spagnole e statunitensi per il 2021

Alla fine dell’anno vedremo come stanno andando i principali mercati e commenterò alcuni interessanti titoli spagnoli e altri Stati Uniti per il 2021.

Il saldo settimanale e annuale delle principali Borse Valori è il seguente:

Stambecco: 0,92% / -15,06%

Eurostoxx: -0,07% / -5,39%

Dax: -0,32% / 2,55%

Cac: -0,11% / -7,63%

FTSE: -0,41% / -13,79%

Mib: 0,70% / -5,85%

Nikkei: -0,36% / 12,73%

Hang Seng: -0,42% / -6,40%

S e P500: -0,17% / 14,62%

Dow Jones: 0,07% / 5,82%

Nasdaq: 0,38% / 42,71%

Il sentimento settimanale degli investitori (AAII) è il seguente:

  • Rialzista: 43,6% (+ 0,1% rispetto alla scorsa settimana).
  • Neutro: 34,4% (+ 4,2% rispetto alla scorsa settimana).
  • Orsi: 22% (-4,3% rispetto alla scorsa settimana).

Nel corso della settimana Siemens Gamesa è cresciuta del + 7,36% e quelle che hanno perso di più sono state PharmaMar -8% e Grifols -4,22%. Sabadell continua ad essere il valore dell’Ibex 35 che è sceso di più nell’anno -63%. IAG è al secondo posto con -62%. Telefónica non è da meno con -41%. I migliori dell’anno sono Cellnex 38%, PharmaMar 72% e Solaria 233%.

A Wall Street, il Dow Jones ha i suoi massimi vicini a 30.303, l’S & P 500 a 3.722 e il Nasdaq a 12.752.

Commento su alcune società (alcune spagnole e alcune nordamericane) che potrebbero avere un potenziale interessante per il 2021:

– Almirall: si prevede un miglioramento del business nel medio termine e un forte rimbalzo degli utili, che guadagneranno circa 86 milioni di euro il prossimo anno. Il consenso di mercato stima un target price di 15 euro per il 2021.

– ACS: commercia con uno sconto poiché ha un PER 13 volte rispetto alle 32 nel settore delle costruzioni europeo. E non dimentichiamo che con gli aiuti dall’Europa sarebbe uno dei grandi beneficiari, riuscendo a raggiungere i 32,50 euro nel 2021.

– Cie Automotive: trarrebbe vantaggio dalla ripresa del settore automobilistico, dalla forza dell’economia cinese e perché con Biden alla Casa Bianca si riduce il rischio di una maggiore guerra tariffaria tra Stati Uniti e Unione Europea. Inoltre, commercia a buon mercato con un PER 10,84 rispetto al 17 del settore nel Vecchio Continente.

Cellnex: con l’acquisto delle torri Hutchison (le più grandi nella storia dell’azienda), avrà un effetto significativo che potrebbe portare a 60 euro nei prossimi mesi.

– Sotera Health: appartiene al settore sanitario e offre test di laboratorio e servizi di consulenza. Ha quasi 6.000 clienti in cinquanta paesi. Si prevede che i suoi profitti aumenteranno del 9% grazie, tra l’altro, ai suoi contratti pluriennali e alla sua efficiente strategia di prezzo. Il prezzo medio che gli danno a Wall Street è di $ 32,50, il che implicherebbe un potenziale di + 21% per l’anno 2021.

– Myovant Sciences: è una società biofarmaceutica specializzata in fibromi uterini e cancro alla prostata. Ha diversi farmaci che ha sottoposto all’approvazione della FDA, con Relugolix che è stato approvato più di recente contro il cancro alla prostata avanzato. Il prezzo medio che gli danno a Wall Street è di $ 36,40, il che implicherebbe un potenziale di + 59% entro il 2021.

– Metropolitan Bank: è una banca per clienti business e imprenditori. L’entità è riuscita a registrare ricavi in ​​aumento e utili solidi. I ricavi sono passati da $ 33 milioni nel primo trimestre a $ 36 milioni nel terzo e l’utile per azione è salito a $ 1,27 per azione, con un aumento del 30% rispetto all’anno precedente. A Wall Street vedono un potenziale del -15-20% per il 2021.

Iscriviti (è gratuito) e riceverai gli articoli che vengono scritti nella tua email comodamente e in tempo reale. Clicca qui sottoscrivere

I miei servizi

Rivolto a chiunque sia interessato ai mercati finanziari, sia a chi vuole iniziare in piccolo e imparare, sia a chi investe da tempo. Tutto questo spiegato in modo semplice e divertente, con l’obiettivo che tutti lo capiscano indipendentemente dalle loro conoscenze o esperienze.

Leave a Reply