Ammortizzare un mutuo in shell del 15% o investire in un mercato azionario della B&H?

So che non è applicabile. Ma nel mio caso dire che non avevo una casa fino a quando non potevo permettermela. E che avrà la casa che poteva permettersi, non di più.

quindi alla domanda se ripagare o investire, a tempo debito mi rispondo: lavora e risparmia. Un sacco? Si l’ho fatto. La casa era importante per me.

Guadagno calma, motivazione e non ho fatto dipendere la mia soddisfazione da uno stimolo politico. Non mi pento di nulla, l’inerzia che ho preso, mi ha permesso di risparmiare un po ‘di più, che ora viene messo in investimento che genera reddito. Risultato?

– zero debiti.
– una casa molto modesta ma pagata.
– un piccolo risparmio che mi genera un po ‘di reddito.

se a 24 anni, con il mio primo lavoro, avessi scommesso sul mutuo come tutti gli altri, sicuramente ora verrò beccato in banca, dipenderà da un incentivo politico che in qualsiasi momento me lo potrà togliere e io no hanno superato la crisi con la stessa calma che accade sotto questo aspetto. La parte peggiore, credo, sarebbe stata che avrei perso l’incentivo a cercare di fare più soldi, e questo di certo non mi avrebbe permesso di risparmiare.

quindi zero debiti. Non per la prima macchina, non per la casa, non per niente. Se voglio qualcosa, lo combatto con i “capelli” per ottenerlo. E se non posso, non ce l’ho.

Vengo da una famiglia umile, ho studiato fino a poco più di vent’anni e differivo solo per il modo in cui mi avvicinavo al futuro.

se me lo chiedi ora, e penso al mio. Sono più insoddisfatto della certezza di essere in debito da molti anni, che della probabilità di vincere, perché la mia priorità è sbarazzarmi del debito massimo e il prima possibile. E se voglio soldi da investire, lavoro di più, ma sbarazzarmi del mutuo il prima possibile diventerebbe una priorità.

Non pianifico l’operazione in termini di rimettibilità, ma di incentivi, che sono molto più potenti. Se esci dal mutuo il prima possibile, rimborserai sicuramente una parte del capitale e uscirai da quel giogo il prima possibile. Mai, poiché vuoi investire e finisci i soldi, sarai motivato a fare più soldi.

se usi i tuoi risparmi attuali per investire, potresti rilassarti e non avere alcun incentivo a generare più profitti. È che pagherai più tempo e probabilmente prolungherai la sofferenza.

insomma: il mutuo è il prima possibile, pagando la franchigia massima, e se voglio investire anche io, scaldarmi la testa per avere più reddito.

Spero che apprezzi la mia esperienza e opinione. Immagino sia un modo molto personale di vederlo, ma è stato positivo per me portare il contrario nel sistema e, soprattutto, valorizzare l’incentivo personale più della redditività matematica.

Leave a Reply